fbpx

L’iscrizione all’albo dei fisioterapisti è abbastanza semplice e veloce anche se i tempi di approvazione della tua richiesta potrebbero ad oggi essere più o meno lunghi. Vediamo come si fa!

Se sei un fisioterapista laureato l’iscrizione all’albo è ormai obbligatoria e ti basta digitare su Google “tsrm” per poi trovare il sito web http://www.tsrm.org/ della Federazione nazionale Ordini delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.

Dalla Home del sito http://www.tsrm.org/ clicca sul pulsante che in questo momento si trova a destra con scritto “REGISTRATI”. La registrazione è molto semplice, ti basta inserire i tuoi dati anagrafici come richiesto quindi: codice fiscale, nome, cognome, data di nascita, indirizzo di residenza/domicilio etc.

Ti sarà richiesta l’autorizzazione al trattamento dei tuoi dati personali a cui dovrai dare autorizzazione per l’avanzamento della domanda e infine dovrai spuntare la conferma che attesta la tua piena responsabilità a controllare l’avanzamento stesso della domanda d’iscrizione all’albo.

Sei un fisioterapista? Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei miei corsi online

Come ultimo step prima dell’invio dei dati per questa pre-registrazione ti sarà richiesto di allegare la foto del tuo codice fiscale.

Terminato questo primo passaggio ti arriverà un’email all’indirizzo email che hai inviato come principale in fase di registrazione. A questo punto clicca sul link che trovi all’interno dell’email e sarai direzionato nuovamente sul sito tsrm.org dove ti sarà chiesto di impostare una password al sistema.

In questo modo sarai registrato al sito tsrm.org con la tua email e password che ti consiglio di memorizzare e salvare da qualche parte perché sarà l’unico modo per monitorare la tua domanda di iscrizione.

A questo punto la procedura per l’iscrizione va avanti e ti chiederà a quale albo vuoi iscriverti che nel nostro caso è quello dei fisioterapisti, se il tuo titolo è stato rilasciato in Italia e qual’è il tuo titolo che nel nostro caso si chiama “diploma di laurea”. Quest’ultimo selezionato deve essere il primo titolo abilitante anche se in seguito hai conseguito altri titoli.

Imposta ora la provincia del luogo dove lavori o lavorerai prevalentemente, dichiara di avere il pieno godimento dei diritti civili e di non avere nessun carico pendente giudiziale.

Iscrizione albo fisioterapisti documenti

Questa è la fase finale dove ti verrà richiesto di stampare un’autocertificazione, (che trovi scaricabile direttamente sul sito tsrm.org) firmarla, fare una scansione e allegarla sul sito cliccando sul pulsante predisposto.

Il secondo documento richiesto è il documento di identità di cui dovrai allegare una copia così come hai fatto per l’autocertificazione.

Infine dovrai allegare una scansione del tuo titolo abilitante quindi nel nostro caso una foto del diploma di laurea in fisioterapia.

A questo punto basterà cliccare sul pulsante per confermare e salvare la domanda di iscrizione e se è andato a buon fine ti apparirà un pop-up con la conferma di salvataggio. Se incontri qualche errore in questa fase assicurati di aver allegato i documenti nel formato richiesto.

Una volta inviata la domanda dovrai accedere al tuo pannello di controllo sempre sul sito tsrm.org dove potrai monitorare l’andamento dell’iscrizione che in questo caso risulterà inviata e dovrà essere quindi valutata per essere poi approvata.

Iscrizione albo fisioterapisti sanzioni

Ad oggi chi non è iscritto all’albo potrebbe essere ritenuto abusivo e quindi in caso di non ottemperanza, «occorre evidenziare» che la stessa Legge Lorenzin «ha inasprito le pene e le sanzioni per coloro che incorrano nel reato di esercizio abusivo della professione». L’art. 12 della legge 3/2018 prevede infatti da sei mesi a tre anni di reclusione e multe da 10mila a 50mila euro.

Iscrizione albo fisioterapisti tutorial

Iscrizione albo fisioterapisti costo

Successivamente dovrai allegare la copia di alcuni bollettini da pagare per completare e far accettare la tua domanda di iscrizione.

I costi da affrontare sono 3:

  • Tassa di iscrizione all’Ordine (modalità di pagamento tramite MAV)
  • Tassa di concessione governativa (da versare sul conto corrente intestato all’agenzia delle entrate)
  • Marca da bollo

Il costo di questi tre pagamenti può variare da provincia a provincia. Ti riporto due esempio del 2018 qui sotto:

  • Macerata €76.85 tassa di iscrizione all’Ordine + €168 tassa concessioni governative + €16 marca da bollo
  • Foggia €85 tassa di iscrizione all’Ordine + 168 tassa concessioni governative + 16 marca da bollo

Iscrizione albo fisioterapisti scadenza

Per quanto riguarda la scadenza dell’iscrizione all’albo dei fisioterapisti, non puoi sapere sin da subito esattamente entro quando avverrà, perché dipende dalla data in cui arriva il MAV e quindi dalla conferma di accettazione della pre-registrazione. Per questo motivo la scadenza può variare da fisioterapista a fisioterapista.

Inoltre l’iscrizione all’albo coincide con la durata dell’anno solare; ogni anno riceverai il bollettino da pagare per rinnovare l’iscrizione.

Sei un fisioterapista? Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei miei corsi online
Share This

Grazie!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social