fbpx

Voglia di cambiamento radicale, alla ricerca di una meta lontana dove radicare la tua vita e la tua professione di fisioterapista? Il Canada sembra spuntarla sulle altre destinazioni, grazie alle sue caratteristiche paesaggistiche di indiscutibile bellezza e allo standard di vita notoriamente fra i più elevati al mondo?

Come biasimarti! Si tratta di un posto meraviglioso che sicuramente rappresenta per noi italiani un sogno ambito anche considerando che, nonostante un iter molto minuzioso da seguire, è un Paese in cui l’immigrazione è accolta molto positivamente, a patto che si rientri in specifici requisiti.

Andiamo per ordine: sicuramente per compiere una scelta come quella di andare a lavorare come fisioterapista in Canada ti serve avere un quadro chiaro della procedura corretta da seguire, in modo da non ritrovarti con porte chiuse o difronte a complicati grovigli burocratici che potrebbero mettere a rischio il successo del tuo progetto.

SE SEI DEL SETTORE CLICCA QUI O SULLA COVER PER VEDERE I NOSTRI CORSI ONLINE

Cosa è necessario sapere prima di partire per il Canada e da cosa iniziare per organizzarti al meglio

Per esercitare il tuo lavoro di fisioterapista ti sarà utile sapere innanzitutto che tale professione è regolamentata e pertanto il tuo titolo dovrà essere convalidato dallo specifico ente, il CAPR (The Canadian Alliance of Physiotherapy Regulators).

Il CAPR infatti ha la facoltà di valutare le tue credenziali formative e si occupa di gestire gli esami di competenza per la valutazione del tuo titolo, a livello provinciale e territoriale.

Solo in seguito all’ottenimento di un riscontro positivo da parte del CAPR, puoi immigrare in Canada e lavorare come fisioterapista qualificato a livello internazionale. 

La professione di fisioterapista rientra nell’elenco cosiddetto NOC 3142 dei Fisioterapisti, che include i codici di classificazione di quelle professioni selezionate e altamente richieste dal governo canadese. In questa classifica rientrano varie specializzazioni fisioterapiche, quali:

  • Fisioterapista ricercatore
  • Fisioterapista clinico
  • Consulente fisioterapista
  • Fisioterapista della riabilitazione
  • Coordinatore clinico di fisioterapia

Quindi se il tuo percorso formativo ti ha portato verso una delle suddette figure, avrai ottime chances di essere ben accolto in Canada.

In base a questi codici professionali (descritti nell’elenco sopra), puoi trovare impiego in molti ambiti, dagli ospedali alle strutture di assistenza, dai centri di riabilitazione ai centri sociali, dalle strutture mediche privati alla eventuale strada dell’avvio di uno studio privato.

Sei un fisioterapista in Italia e intendi lavorare in Canada: ecco da cosa iniziare

Per lavorare come fisioterapista in Canada, quindi, dovresti già essere un professionista abilitato, per cui nell’avvio della procedura di trasferimento dovrai dimostrare di essere in possesso della qualifica di pari livello rispetto a un fisioterapista canadese.

È dunque importante conoscere i criteri di valutazione e i requisiti necessari per ottenere l’idoneità ad esercitare la professione di fisioterapista in Canada.

Presupponendo che tu disponga già di un titolo di fisioterapista dovrai iniziare il percorso per arrivare a trasferirti in Canada, attraverso due passaggi fondamentali.

Il primo consiste nell’accredito del tuo titolo e il secondo nel superamento di un esame con cui saranno valutate le tue competenze. 

Tale esame viene riconosciuto come PCE (acronimo che indica Physiotherapy Competency Examination).

Se ti stai chiedendo in consa consista il PCE, te lo diciamo subito: dovrai affrontare una duplice prova, scritta e pratica, con la quale saranno appunto esaminate le tue competenze come fisioterapista.

Questa procedura iniziale vale per tutto lo stato canadese, fatta eccezione per le regioni del Quebec, i territori di Nunavuc e del Nord-Ovest, per i quali dovrai rivolgerti alle istituzioni competenti che ti forniranno le delucidazioni necessarie. 

Ad esempio in alcune province come lo Yukon sono richiesti come requisiti:

  • L’accreditamento del titolo
  • Il superamento del test che attesta le tue competenze linguistiche
  • Il superamento dell’esame per accertare le tue competenze in fisioterapia
  • Il superamento di un ulteriore esame per comprovare la tua conoscenza della normativa che regola l’esercizio della fisioterapia rispetto al sistema sanitario canadese

Come fare per seguire il processo per l’accreditamento della tua professione

Come letto poco fa, per esercitare la professione di fisioterapista in Canada dovrai metterti in collegamento con il CAPR, l’ente accreditato per il riconoscimento delle tue competenze. 

Una volta che il CAPR avrà espresso parere favorevole per il tuo accreditamento, dovrai inoltrare domanda all’ente competente del territorio in cui decidi di trasferirti.

In Canada i cosiddetti regolatori provinciali e territoriali dei fisioterapisti a cui devi riferirti sono i seguenti:

  • Governo dello Yukon, servizi per i consumatori
  • Newfoundland & Labrador College of Physiotherapists
  • Prince Edward Island College of Physiotherapists
  • Nova Scotia College of Physiotherapists
  • Collège des Physiothérapeutes du Nouveau-Brunswick
  • Ordre Professionel de la Physothérapie du Québec
  • College of Physioterapists of Ontario
  • College of Physiotherapists of Manitoba
  • Saskatchewan College of Physical Therapists
  • Alberta College and Association
  • College of Physical Therapists of British Columbia

I principali criteri su cui si basa la valutazione per l’accreditamento della tua qualifica

Nel momento in cui sei determinato nel voler procedere con il progetto di immigrazione verso il Canada e nel voler avviare la procedura che ti permette di ottenere l’idoneità del tuo titolo, allora di certo vorrai sapere di più al riguardo.

In questo caso di certo ti sarà utile essere al corrente del fatto che ti verrà richiesto di verificare:

  • Le tue capacità pratiche nello svolgimento della professione di fisioterapista, rispetto all’impostazione del sistema sanitario del Canada
  • Le tue competenze linguistiche, ovvero del francese o dell’inglese
  • La pratica della professione di almeno 1025 ore
  • Il titolo che hai conseguito presso una sede universitaria, quindi l’ottenimento della laurea in fisioterapia
  • La tua identità, dietro presentazione di documento in corso di validità

Permettere al CAPR di determinare le tue competenze non è complicato. Ti occorre infatti inoltrare l’apposito modulo di richiesta, debitamente compilato e sottoscritto; la copia della ricevuta di pagamento della tassa per sostenere l’esame, il cui importo è da verificare al momento in quanto può essere variato; una copia del tuo documento di riconoscimento; la traduzione giurata e la copia autenticata del tuo titolo di studi.

In che modo si svolge il percorso per essere accreditato in Canada come fisioterapista 

Una volta inviata tutta la documentazione al CAPR per aspirare a lavorare come fisioterapista in Canada, l’ente potrà farti pervenire un riscontro che prospetta diverse strade da percorrere. Nella fattispecie:

  • È possibile che il tuo titolo di studio venga riconosciuto come valido e in linea con i parametri del Canada. Il passaggio successivo sarà quindi la partecipazione all’esame PCE
  • È probabile che The Canadian Alliance of Physiotherapy Regulators ritenga che manchi una parte della documentazione necessaria: in questo caso te ne farà richiesta, in modo che tu possa procedere con l’integrazione
  • È possibile che la tua richiesta possa essere respinta perché ritenuta non idonea o non sufficiente per soddisfare i requisiti canadesi. In questo caso potresti tentare un’ultima strada che consiste nella richiesta di riesame della tua domanda di convalidazione del titolo formativo.

Scopri quanto guadagna un fisioterapista in Canada

Nell’ambio delle valutazioni che ti spingono a volerti trasferire per lavorare come fisioterapista in Canada, ovviamente va considerato anche a quanto potrebbe ammontare in media lo stipendio di fisioterapista Canada.

Ti farà sicuramente piacere che in Canada le professioni sanitarie sono molto richieste e che di norma vengono retribuite con stipendi abbastanza elevati. 

Per avere una idea di massima, si può indicare che lo stipendio annuo medio di un fisioterapista affermato in Canada si attesta intorno agli 85.000 dollari canadesi (considera che corrispondono circa a 55.000 euro).

La retribuzione di partenza potrebbe essere indicata con 35.000 dollari canadesi (circa 23.000 euro).

Fare carriera in Canada come fisioterapista potrebbe prospettare la possibilità di guadagnare in media 115.000 dollari canadesi (circa 75.000 euro).

Considerazioni e valutazioni finali prima di intraprendere una decisione definitiva

Abbiamo cercato di chiarire nel modo più semplice e dettagliato le procedure da seguire se vuoi lavorare come fisioterapista in Canada e sei già in possesso di un titolo professionale.

La capillarità dei requisiti non deve di certo scoraggiarti, anzi! Non sottovalutare l’importante aspetto che riguarda l’accoglienza di immigrati qualificati come te: il Canada saprà darti un caloroso benvenuto, una volta acquisite le necessarie informazioni sulla tua formazione professionale, soprattutto se ritenuta idonea.

Qualora non dovessi ottenere un esito positivo in seguito all’esame, potrai sempre prenderti del tempo per acquisire le competenze che fossero ritenute insufficienti.

Non demordere dunque e lasciati accompagnare nel percorso dagli assistenti canadesi competenti, i quali ti possono instradare per permetterti di recuperare le parti mancanti e riuscire infine a soddisfare i criteri minimi necessari affinchè la tua licenza possa essere convalidata in territorio canadese.

Una volta ottenuto il benestare per lavorare come fisioterapista, la strada sarà tutta in discesa e potrai iniziare a godere di tutti i benefici che pochi altri Paesi al mondo possono offrire. Il Canada offre una tale moltitudine di bellezze da ogni punto di vista, che non tarderai ad innamorartene sentendoti al tempo stesso gratificato per il modo in cui la tua professione sarà in grado di ricompensarti.

Il trasferimento in Canada e un lavoro come fisioterapista possono essere una chiave di accesso ad una vita serena da cui trarre grande soddisfazione per te e per i tuoi cari, qualora decidessi di impiantare una famiglia o trasferirti con la tua attuale.

SE SEI DEL SETTORE CLICCA QUI O SULLA COVER PER VEDERE I NOSTRI CORSI ONLINE

 

Share This

Grazie!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social