fbpx

Oggi gli sportivi di ogni disciplina e livello possono contare su una serie di supporti e strumenti che li aiutano nel miglioramento delle loro prestazioni.

Equipaggiamenti con materiali sempre più sofisticati, programmi di allenamento altamente specialistici e personalizzati, senza dimenticare piani di preparazione alle competizioni in continuo perfezionamento.

Se vuoi far parte anche tu di questo contesto come massaggiatore o come fisioterapista o come massoterapista, di certo non puoi esimerti dal raggiungimento di un livello di competenza che sia all’altezza.

Specializzarti nel massaggio sportivo gambe è la condizione necessaria se vuoi offrire il tuo supporto al servizio di atleti, di qualsiasi livello.

Sei pronto per acquisire tutte le nozioni per diventare uno specialista del massaggio sportivo gambe pre gara e del massaggio sportivo gambe post gara? Ecco tutto quello che vorresti, e dovresti, sapere e le modalità per formarti in maniera adeguata, specializzandoti nel massaggio sportivo alle gambe.

Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei corsi online

Massaggio gambe sportivo: non il solito massaggio. Quanto ne sai?

Molti tuoi colleghi ritengono che le conoscenze di base delle tecniche di massaggio siano più che sufficienti per intervenire su un atleta. In altre parole, tra un massaggio e un massaggio sportivo decontratturante gambe o un massaggio defaticante gambe sportivo non vi è alcuna differenza.

Non può esserci errore più grave! Un atleta che segua un percorso di preparazione sportiva, sottopone le fibre muscolari a sforzi particolarmente intensi e necessita di specifiche manipolazioni per mantenere un buon livello di tonicità e elasticità muscolare.

Se aspiri a una carriera di successo come massaggiatore, come fisioterapista o come massoterapista, questo di certo lo avrai già intuito. La tua curiosità e la tua ambizione a crescere continuamente, ti hanno portato fino a qui: questo fa di te un professionista dalle grandi potenzialità.

Se sei interessato a sapere di più riguardo al massaggio gambe sportivo, ti forniamo alcune informazioni preliminari, in modo che possa scegliere con consapevolezza di intraprendere un percorso di formazione che farà di te un esperto nel settore del massaggio sportivo pre gara e del massaggio sportivo post gara.

Massaggio sportivo gambe: una tecnica fondamentale per ogni atleta

Il massaggio sportivo gambe è una branca dei massaggi appositamente studiata e messa a punto per offrire un supporto valido agli sportivi e agli atleti in generale, in vista della preparazione prima di una competizione, e un supporto nella delicata fase che segue la gara o competizione.

Approfondirne le tecniche, per te che vuoi essere un massaggiatore, o un fisioterapista, o un massoterapista competente, è basilare se intendi rivolgerti a atleti e sportivi.

In particolare, conoscere a fondo le caratteristiche di un massaggio defaticante gambe sportivo o le modalità di esecuzione di un massaggio sportivo decontratturante gambe, ti permette di aiutare l’atleta a ottenere prestazioni più performanti.

Un massaggio base, infatti, non sarebbe altrettanto efficace.

In particolare, il massaggio defaticante gambe sportivo aiuta a distendere le fasce muscolari, che sono state sottoposte a sforzo intensivo. Così come il massaggio sportivo decontratturante gambe sortisce diversi benefici sull’atleta, come ad esempio:

  • Riscalda i muscoli delle gambe
  • Scioglie l’eventuale presenza di contratture
  • Ripristina l’ossigenazione dei tessuti muscolari
  • Favorisce il recupero dell’atleta, in seguito a uno sforzo
  • Previene l’insorgenza di infiammazioni, dovute a carichi di allenamento particolarmente intensivi

Per la sua stessa natura, il massaggio sportivo gambe va eseguito a regola d’arte e non può certamente essere improvvisato o stabilito “al momento”. È necessaria una preparazione approfondita, se veramente intendi raggiungere un alto livello di professionalità, in qualità di fisioterapista, massaggiatore o massoterapista.

Dettagli pratici e specifiche tecniche del massaggio gambe sportivo

Stabilita l’importanza di saper eseguire correttamente un massaggio sportivo alle gambe di un atleta, forse vorrai sapere in cosa si differenzia, a livello pratico, da un massaggio di qualsiasi altra natura.

Innanzitutto le principali caratteristiche:

  • Il massaggio sportivo gambe si rivolge ad atleti, quale che sia il loro livello o disciplina
  • Il massaggio sportivo gambe richiede particolari abilità di manipolazione e la capacità di esercitare una pressione in taluni momenti molto energetica

Va da sé che se esegui un massaggio decontratturante su un paziente anziano, eserciti una pressione di gran lunga inferiore, rispetto a un massaggio sportivo decontratturante gambe su un atleta.

In questo secondo caso, infatti, devi essere capace di dosare e calibrare la giusta pressione, il corretto ritmo della manipolazione e stabilire la corretta tempistica del trattamento.

Per poter gestire queste variabili, devi essere profondamente preparato e puoi riuscirci, se ti affidi a corsi di formazione completi ed esaustivi. Se ti guardi in giro trovi molte possibilità di scelta in tal senso: ma sei sicuro che tutte ti forniscano un livello di preparazione adeguato?

Purtroppo la risposta è negativa: in molti si improvvisano esperti nella formazione, senza esserlo davvero. Affidati a chi è competente, a chi svolge il tuo stesso lavoro e sa come trasmetterti le nozioni e con quali metodi applicarle, perché siano più efficaci.

Come riconoscere un percorso formativo affidabile da uno che invece non lo è

Quando hai in mente un percorso di crescita personale e professionale, per accrescere o per avviarti alla carriera di massaggiatore, di massoterapista o di fisioterapista, puoi decidere di accedere a strade molto differenti che ti offrono formazione.

Puoi scegliere, infatti di guardarti semplicemente intorno, cercare a caso, scegliere “il primo che capita” e incrociare le dita, sperando di aver fatto la scelta giusta.

Cosa può succedere? Può succedere che:

  • Investi il tuo denaro, spendendo magari cifre esorbitanti.
  • Investi il tuo tempo (prezioso più che mai) per seguire interminabili corsi, che non ti portano molto lontano, che non arrivano mai a una conclusione, se non per il fatto di averti fatto sprecare il tuo (prezioso) tempo.
  • Al termine del corso ne sai quanto prima, se ti va bene, oppure ti senti più confuso di quanto non lo fossi prima di iniziare.
  • Non impari nulla di nuovo e le poche nozioni impartite, non sono certamente all’altezza di un professionista competente, quali aspiri ad essere.

Se, al contrario, non sei uno che si accontenta e non ti fermi al primo venditore di corsi che ti capita sotto gli occhi, ma preferisci andare a fondo e informarti in maniera completa allora sei già sulla buona strada.

Individuare chi ti offre la formazione con competenza e affidabilità

Per diventare un bravo massaggiatore ti è certamente chiaro che devi partire da una ricerca non superficiale di istruttori competenti.

La tua ricerca dell’eccellenza non tarderà a portare i risultati sperati, altrimenti non saresti finito in questo blog!

Per diventare un esperto massaggiatore, fisioterapista o massoterapista esperto nel massaggio sportivo alle gambe, dovrai infatti affidarti a chi come noi:

  • Ti propone un programma di formazione chiaro fin da subito.
  • Ti offre contenuti di semplice comprensione e in tempi ragionevoli, perché sa quanto sia prezioso il tuo tempo.
  • Ti mette in condizione di poter decollare nella tua professione, senza restare ancorato a vita a qualcosa che non avrà mai fine.
  • Ti prepara in maniera approfondita, soprattutto quando si tratta di contesti delicati come nel caso di sportivi.

Da semplice operatore a specialista del massaggio sportivo decontratturante gambe è facile!

Il tuo percorso verso la specializzazione nel massaggio sportivo gambe sarà facile e affidabile e ti permetterà di accedere a informazioni importanti e a nozioni di cui non puoi fare a meno, se vuoi essere un supporto valido al fianco di atleti e sportivi.

Il tuo ruolo di fisioterapista, di massaggiatore o di massoterapista al servizio degli atleti è più importante di quanto credi ed è ritenuto a tutti gli effetti una parte fondamentale dell’allenamento stesso.

L’abilità delle tue mani mette l’atleta di qualsiasi disciplina o livello nella condizione di:

  • Ottenere prestazioni più performanti.
  • Evitare il rischio di andare in contro ai dolori tipici delle contratture o delle infiammazioni.
  • Snellire i tempi di recupero, immediatamente dopo un allenamento intensivo o dopo una competizione.
  • Predisporre le fasce muscolari all’imminente sforzo, in prossimità di una gara o di una competizione.
  • Mantenere un livello di distensione e rilassamento ottimale sia delle fasce muscolari che delle fibre nervose.
  • Mantenere un livello ottimale di ossigenazione delle zone interessate, in particolare delle gambe che, negli sport come il calcio, la corsa o il ciclismo o l’atletica, sono sollecitate in maniera importante.

Ecco perché il massaggio sportivo gambe non può essere lontanamente paragonato a un qualsiasi altro tipo di massaggio. Si tratta infatti di una serie di nozioni, tecniche e manipolazione estremamente dettagliate e messe a punto appositamente per le gambe degli sportivi.

Per questa ragione devi essere padrone delle modalità più idonee con cui regolare la pressione delle manovre, la tempistica dei trattamenti e gli intervalli fra un trattamento e l’altro. Infine per non sottoporre l’atleta al rischio di contratture o di infiammazioni che potrebbero compromettere o pregiudicare temporaneamente l’attività agonistica dell’atleta.

Formati nel modo giusto e in poco tempo sarai un vero esperto del massaggio sportivo gambe o del massaggio sportivo decontratturante gambe.

Ti forniremo tutte le informazioni necessarie, ti spiegheremo con facilità la teoria e ti forniremo supporto per l’esecuzione pratica del trattamento in un massaggio sportivo gambe, pre e post gara.

Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei corsi online
Share This

Grazie!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social