fbpx

Se non sei del settore, quando si parla di massaggi potresti semplicemente pensare ai classici trattamenti e a manovre basilari il cui scopo è quello di distendere tensioni e rilassare muscoli e fasce nervose.

Se invece sei parte attiva di questo settore, nella veste di massaggiatore, di fisioterapista o di massoterapista o aspiri a diventarlo, saprai già che dire massaggio implica considerare diverse specializzazioni che lo identificano.

Dal massaggio decontratturante al massaggio sportivo, le tecniche si sono evolute e hanno finito con il creare una serie di specializzazioni, di cui meglio essere a conoscenza, se intendi diventare un professionista.

In particolare, se aspiri a una carriera di successo in questo settore puoi decidere, per esempio, di diventare operatore massaggio sportivo a livello specialistico; ovvero un esperto nella pratica dei massaggi sportivi o del più specifico massaggio sportivo gambe.

Per raggiungere il tuo obiettivo ed essere riconosciuto come specialista del massaggio sportivo, tecniche e informazioni relative le puoi acquisire solo attraverso la formazione. Seguendo infatti un programma formativo efficace, in poco tempo e in modo semplice potrai diventare un riferimento per gli sportivi di ogni disciplina.

Scopri le tecniche del massaggio sportivo e dai uno slancio alla tua carriera di massaggiatore, di massoterapista o di fisioterapista diventando esperto operatore massaggio sportivo. Con l’impegno e la passione, i risultati non tarderanno ad arrivare.

Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei corsi online

Massaggio sportivo e tecniche complementari: districarsi in un settore ancora poco conosciuto

Acquisire le competenze nell’ambito del massaggio sportivo e tecniche complementari è importante sia se già lavori nel settore da tempo, sia se stai muovendo i primi passi, per diventare operatore massaggio sportivo, nella veste di massaggiatore o di fisioterapista o massoterapista.

In altre parole perché tu possa definirti un professionista del massaggio sportivo, tecniche e applicazione pratica devono diventare parte del tuo lavoro.

Quando si parla di massaggio sportivo gambe, per fare un esempio, si fa riferimento a manipolazioni particolari, il cui scopo è quello di supportare l’atleta, a qualsiasi categoria appartenga.

In sintesi le principali caratteristiche di un massaggio sportivo gambe sono:

  • Riscaldare i muscoli in vista di un allenamento intenso o di una imminente competizione
  • Sciogliere eventuali contratture o eliminare infiammazioni
  • Distendere le fibre muscolari e nervose
  • Incrementare l’ossigenazione e la circolazione, specialmente delle zone sottoposte a maggiore impegno fisico
  • Favorire il recupero dell’atleta, in seguito all’allenamento o alla gara o competizione

Come si svolge un massaggio sportivo: tecniche nel dettaglio

Le tecniche di un massaggio sportivo non sono difficili da apprendere, ma di certo richiedono che chi le esegue le conosca a fondo.

La prima ragione è che una tecnica appresa in maniera parziale potrebbe rappresentare un potenziale rischio per la salute dell’atleta. Si possono infatti intaccare fasce muscolari e nervose, compromettendone lo stato ottimale.

Il secondo motivo deriva dal fatto che una conoscenza approfondita nel massaggio sportivo di tecniche, si traduce per te che sei un operatore in una maggiore capacità di decidere con quali manovre intervenire e quale pressione esercitare.

Infatti, nel massaggio sportivo le tecniche da utilizzare le stabilisci tu. Il massaggio sportivo gambe, per esempio, consiste proprio in una serie di manipolazioni che vengono praticate sulle gambe dell’atleta con pressioni diverse.

Possiamo suddividere le tecniche del massaggio sportivo in 5 tecniche:

L’inizio di un massaggio sportivo consiste nel riscaldamento delle fasce muscolari, rappresentando una fase preparatoria, di quello che sarà poi il massaggio quando giunge all’apice.

Successivamente viene il momento di lavorare in maniera più energetica, esercitando una pressione più intensa sui muscoli interessati. Lo scopo è di sciogliere eventuali contratture o infiammazioni, ma anche di prevenirle.

I muscoli infatti vengono riportati in uno stato ottimale, sia dal punto di vista della posizione, sia dal punto di vista della circolazione, che favorisce l’ossigenazione.

Sono diverse le variabili che entrano in gioco quando si tratta di un massaggio sportivo, le tecniche non sono le sole a essere modulate, ma anche la pressione esercitata e la tua capacità in qualità di massaggiatore o di fisioterapista o di massoterapista esperto.

Una sinergia perfetta fra atleta e operatore massaggio sportivo

Non è difficile dedurre quanto sia importante stabilire un buon feeling con il tuo paziente sportivo. È necessario infatti creare una sinergia, una sorta di empatia che porta te, in qualità di massaggiatore, di fisioterapista o di massoterapista, a conoscere a fondo l’atleta e le sue esigenze.

Un atleta che per un periodo non svolga gare ma intenda tenersi in allenamento, avrà esigenze diverse da un atleta che sta seguendo un programma di allenamento intensivo, in vista di una imminente gara o competizione.

La tua conoscenza dell’atleta è la chiave per un massaggio sportivo gambe ben riuscito. Maggiori saranno le informazioni che riuscirai a ottenere su di lui e migliore sarà l’efficacia del lavoro svolto assieme.

Vista dal punto di vista dello sportivo, la sua conoscenza del tuo utilizzo delle tecniche di massaggio sportivo, gli farà riconoscere in te una persona di riferimento. In altre parole diventi un punto fermo e una parte integrante del suo percorso di preparazione prima della gara, durante la gara e dopo la gara.

Ecco perché si tratta di creare sinergia fra te e il ricevente sportivo. La mancanza di feeling e di empatia, rischia di compromettere l’esito stesso delle tue prestazioni.

Esser specializzato si traduce anche nel:

  • Conoscere le esigenze dell’atleta
  • Individuare i suoi limiti, i punti deboli e i suoi punti di forza
  • Creare il giusto legame sinergico
  • Saper individuare il trattamento più idoneo in base alle necessità, allo sport seguito, alla costituzione fisica dello sportivo su cui eseguire il massaggio

Non solo tecniche, ma uno scambio a volte tacito di informazioni, su cui puoi tarare il tuo lavoro come massaggiatore, fisioterapista o massoterapista competente.

Specializzati e diventa un professionista dei massaggi sportivi

Diventare un esperto operatore del massaggio sportivo è facile se davvero vuoi raggiungere questo obiettivo. Che tu intenda diventare massaggiatore, piuttosto che fisioterapista o massoterapista oppure che voglia migliorarti come professionista in questo settore, perché svolgi già la professione da tempo, puoi farlo formandoti.

Formarsi significa non solo apprendere norme e nozioni in maniera asettica, ma decidere di acquisire una serie di informazioni che viaggiano di pari passo con la pratica. Non solo teoria, quindi, ma una serie di competenze a cui accedi attraverso corsi appositamente studiati per chi, come te, vuole crescere e accrescere la propria preparazione.

Solo attraverso un percorso completo, puoi aspirare a diventare davvero professionista dei massaggi sportivi, sapendo riconoscere le diverse modalità di esecuzione, soprattutto in base all’atleta che ricorre ai tuoi trattamenti.

Molti colleghi sottovalutano l’importanza di eseguire un massaggio sportivo a regola d’arte e ritengono di poter applicare le tecniche di un massaggio qualsiasi.

Si tratta di uno degli errori più gravi a cui un professionista possa andare in contro. Innanzitutto tra un massaggio tradizionale e un massaggio sportivo, le tecniche sono molto differenti.

Questa è sicuramente una delle prime nozioni che apprendi attraverso i nostri corsi. Un massaggio esercitato su un atleta caratterizzato da tecniche che potrebbero essere eseguite su un paziente qualsiasi, rischia addirittura di pregiudicare le prestazioni dell’atleta.

Non è raro, infatti, che la carriera di molti atleti possa essere compromessa da infiammazioni occorse in seguito a manovre di massaggi eseguiti in maniera errata.

Da massaggiatore o fisioterapista o massoterapista competente e affidabile devi poter lavorare sull’atleta con abilità e basandoti su tecniche specifiche e studiate appositamente per chi pratica sport a livelli agonistici o amatoriali.

Infine non va sottovalutata l’importanza di ricorrere a istruttori che sappiano impartire tutte le nozioni relative a un massaggio sportivo, in maniera precisa e non approssimativa.

Continua a leggere e scopri come accedere ai corsi di formazione completi e affidabili, evitando di incorrere in corsi per perditempo o indetti da operatori che non sono del settore e non conoscono a fondo le esigenze degli atleti.

Scoprirai che la strada verso una carriera di successo non è difficile, se imbocchi la strada giusta.

Come acquisire nel massaggio sportivo tecniche e competenze in maniera approfondita?

Di certo se stai valutando seriamente di diventare specialista massaggiatore o fisioterapista o massoterapista nell’ambito del massaggio sportivo, tecniche e informazioni non puoi pensare di ottenerle con una ricerca a caso.

È facile incappare in formatori non affidabili, con i quali vai in contro al rischio di:

  • Perdere tempo prezioso
  • Non acquisire competenze idonee
  • Non soddisfare le tue aspettative nel voler migliorare la tua carriera o avviarne una che sia brillante e ricca di soddisfazioni
  • Ritrovarti con la testa confusa e nozioni poco chiare o superficiali

Per diventare specialista, devi andare a fondo e trovare partner affidabili che conoscano bene il lavoro del massaggio sportivo: tecniche, pdf informativi, video e spiegazioni chiare saranno uno strumento di valutazione valido e attendibile.

Se è il meglio che vuoi offrire ai tuoi pazienti, allora è il meglio che devi ricercare anche nella tua formazione. Aspirando all’eccellenza non ti sarà difficile saper distinguere un corso di formazione approssimativo, da un corso di formazione approfondito e professionale.

Una volta effettuata la tua scelta, aggiungi solo la passione e il tuo impegno per diventare in poco tempo un professionista stimato del massaggio sportivo gambe o dei massaggi sportivi in generale.

Clicca qui per dare un’occhiata ai video dimostrativi dei corsi online
Share This

Grazie!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social