fbpx

Stai valutando un perfezionamento della tua carriera o stai pensando di prendere in considerazione l’ambito della fisioterapia e della riabilitazione e vorresti sapere di più riguardo alla terapia manuale? Tecniche e informazioni potrai conoscerle in maniera approfondita, nella lettura di questo semplice vademecum. Potrai infatti scoprire tutto quello che riguarda le tecniche miotensive in terapia manuale, in maniera semplice e chiara. Potrai acquisire competenze e la conoscenza necessaria per fare delle tecniche di terapia manuale la tua specializzazione per la professione di fisioterapista o massoterapista.

Continua nella lettura di questo atlante delle tecniche di terapia manuale, in cui trovi informazioni, tecniche, novità e aggiornamenti, per diventare un fisioterapista o massoterapista professionale, preparato e di successo. Il passo per una carriera da professionista e dalle grandi soddisfazioni è semplice e veloce.

Terapia manuale: tecniche e informazioni

Quando si parla di tecniche di terapia manuale, ci si riferisce a una sfera della fisioterapia e della riabilitazione che comprende tutte le pratiche di manipolazione articolare. Da fisioterapista potrai così offrire al paziente un intervento riabilitativo completo, che lo aiuti a ritrovare lo stato di benessere fisico e psicologico, in poco tempo.

Imparare attraverso istruzioni teoriche e pratiche tutti i segreti e le caratteristiche per eseguire le tecniche miotensive in terapia manuale, sarà un percorso semplice e fluido e ti permetterà di completare il tuo percorso formativo con passaggi facili e veloci.

SE SEI DEL SETTORE CLICCA QUI O SULLA COVER PER VEDERE IL CORSO MIOFASCIALE EFFICACE

Di cosa si parla quando si fa riferimento alla terapia manuale: tecniche e applicazione pratica

Quando ci si riferisce alle tecniche di terapia manuale, si intende il percorso di completamento che fa di un fisioterapista o di un massofisioterapista, un professionista a tutto tondo. Si tratta infatti di un percorso innovativo, di cui la fisioterapia moderna ha bisogno. Un fisioterapista che sia in grado di esercitare con competenza la manipolazione articolare e dei tessuti molli, per esempio, potrà offrire al proprio paziente un aiuto e un supporto completi.

Le tecniche di terapia manuale comprendono infatti:

  • Esercizi terapeutici
  • Tecniche manuali di intervento
  • Interventi volti a risolvere i disordini o i disturbi dell’attività motoria e della postura

In altre parole, attraverso la corretta formazione, puoi ottenere le conoscenze relative alla terapia manuale. Tecniche e competenze acquisite ti permetteranno di diventare un esperto nel trattamento e nella prevenzione di moltissimi disturbi o disordini legati alla sfera articolare o relativa alla postura.

Potrai perfezionare la tua professione, o intraprendere una carriera da zero, ed essere riconosciuto come specialista di un settore ancora poco esplorato, ma che è in grado di offrire risultati concreti al paziente.

Scopi di applicazione delle tecniche miotensive in terapia manuale: tutto quello che dovresti sapere

Che tu sia già un fisioterapista o massoterapista che esercita la professione, o abbia intenzione di diventarlo, è importante avere tutte le capacità e le conoscenze che possono fare di te un vero professionista.

L’approccio nella terapia manuale, alle tecniche manipolative più avanzate, fa si che tu possa affrontare il paziente con una maggiore consapevolezza. Essere a conoscenza di questa branca della fisioterapia ti pone nella condizione di offrire risposte certe e interventi mirati, al fine del trattamento e della prevenzione.

Ovviamente la formazione a cui ti diamo accesso, ti permette di intervenire con maggiore completezza su:

  • Sistema neurologico
  • Sistema scheletrico
  • Sistema muscolare
  • Articolazioni

Inoltre, il campo di intervento comprende anche i problemi legati a una postura scorretta o alla correzione dell’attività motoria. Ti elenco le tecniche di terapia manuale più comuni qui sotto:

Terapia manuale: tecniche e competenze si acquisiscono solo con una adeguata formazione

Se sei arrivato fino a qui, vuol dire che sei un professionista o aspirante tale che ha voglia di crescere, di proporre al paziente un approccio basato sulla competenza e che si tenga al passo con i tempi. Che tu abbia già un lavoro avviato come fisioterapista o massofisioterapista, o che voglia iniziare un percorso dall’inizio, sei sicuramente una persona che vuole offrire il meglio e che non intende accontentarsi di una conoscenza di base o, peggio, superficiale.

La formazione che offriamo sulle tecniche di terapia manuale, infatti, è rivolta in particolare a chi ha voglia di offrire il meglio, a chi sa mettersi in discussione per crescere professionalmente e a chi vuol essere riconosciuto come professionista.

I corsi di formazione che ti proponiamo, sono completi e chiari e ti permettono di accedere alle informazioni attraverso la teoria e la pratica. Quando accedi alle nostre tecniche di terapia manuale, il libro tradizionale lascia il posto un video corso sulla pratica, dove puoi osservare direttamente l’applicazione della teoria.

Questo ti offre la possibilità di accedere a una conoscenza più approfondita e diretta, nell’apprendimento.

Un vero e proprio atlante delle tecniche di terapia manuale, che ti offre l’accesso a nuove competenze, ritenute all’avanguardia nel campo della fisioterapia.

Intervenire nella terapia manuale: tecniche di intervento pratico

Quando si pensa alla fisioterapia, si apre un’infinità di opportunità e di specializzazioni. Da qualunque angolazione la si veda, ci sarà sempre un comune denominatore: la fisioterapia è un campo il cui scopo è quello di rendere migliore la vita di molte persone.

In particolare, l’approccio manuale, è un percorso alternativo a quello farmacologico, in cui specialmente negli ultimi anni, l’attenzione al dolore ha raggiunto livelli molto elevati. In altre parole, le tecniche di terapia manuale limitano il dolore del paziente e sono rivolte a offrirgli un’esperienza non traumatica e dai risultati efficaci.

Un fisioterapista o massoterapista competente apprende le tecniche fondamentali per:

  • Valutare la funzionalità dell’apparato motorio, attraverso l’analisi e l’osservazione dei sintomi a cui il paziente è soggetto
  • Valutare eventuali interruzioni o alterazioni della motricità
  • Valutare le condizioni dei tessuti molli

È inoltre in grado di stabilire il trattamento opportuno, attraverso:

  • La valutazione della terapia manuale, tecniche idonee incluse
  • La manipolazione adeguata
  • Il percorso di progressione del paziente, tramite controlli regolari

Al termine della formazione, sarai in grado di intervenire sulla diminuzione o scomparsa dei sintomi e aiutare il paziente a recuperare la sua mobilità e le funzionalità compromesse o alterate.

Terapia manuale e tecniche tradizionali della fisioterapia: sono in contrasto?

Se ti stai chiedendo in che modo le tecniche miotensive in terapia manuale si posizionano rispetto alla tradizionale fisioterapia, la risposta è semplice: esiste una stretta correlazione fra le due. Di fatto le tecniche di terapia manuale sono da considerarsi a tutti gli effetti una specializzazione della fisioterapia, intesa in senso lato.

L’approccio manuale si basa quindi sul contatto fisico e diretto delle tue mani, in quanto fisioterapista o massoterapista, sul paziente.

Il tuo campo di azione è molto ampio in tal senso e interviene su:

  • Muscoli
  • Tendini
  • Articolazioni

Inevitabilmente l’approccio manuale non si limita solo ad un aspetto meramente tecnico ma ha conseguenze anche sull’aspetto psicologico, metabolico e endocrinologico del paziente, con il risultato di potergli migliorare il tenore di vita e riportarlo a un benessere psico-motorio di qualità.

Si tratta quindi di una specializzazione che interviene a 360 gradi e che mira ad un completo percorso di recupero del benessere del paziente, in ogni aspetto.

Per questa ragione le tecniche di terapia manuale non devono essere affrontate con superficialità, ma con un percorso formativo esaustivo e completo, che possa assicurarti di acquisire la professionalità necessaria per esercitare un lavoro che ripaga sicuramente ma che richiede competenze approfondite.

Un obiettivo che puoi raggiungere con la tua ambizione, la tua passione e con il supporto di chi è in grado di fornirti gli strumenti necessari per un lavoro di qualità. Solo così potrai essere identificato come professionista e distinguerti da chi si limita ad esercitare la professione, senza specializzarsi in tecniche tanto semplici, quanto efficaci e non invasive.

Una tecnica per infiniti interventi applicativi

La terapia manuale, le tecniche relative e tutto il campo di applicazione connesso, possono essere utilizzati in diversi contesti, a seconda dello scopo che si intende raggiungere.

Le tecniche di terapia manuale infatti permettono di intervenire nei casi in cui il paziente lamenti dolore, oppure quando si renda necessario rafforzare la muscolatura di zone specifiche, attraverso l’assegnazione e il supporto allo svolgimento di esercizi specifici.

Con la terapia manuale, le tecniche specifiche intervengono anche quando si voglia aiutare il paziente a recuperare la sua mobilità, o quando sia richiesto un lavoro di mantenimento della mobilità acquisita.

Un bravo professionista è anche abilitato a supportare il paziente nel fornirgli indicazioni, suggerimenti e aiuto per il mantenimento di uno stato di salute ottimale, a livello neurologico, osseo e muscolare.

Infine il fisioterapista o massoterapista applica le tecniche di terapia manuale anche in presenza di casi di pazienti che siano stati a lungo allettati (traumi, interventi chirurgici, ecc.) e che abbiano bisogno di recuperare la mobilità.

Non potrai mai definirti un professionista, senza una adeguata formazione

Da come avrai intuito, non si può ipotizzare una carriera di fisioterapista o massofisioterapista, senza che vi sia una opportuna formazione. La conoscenza approfondita delle tecniche, delle metodologie e in particolare il supporto di formatori compenti, sono requisiti da cui non si può prescindere, se intendi intraprendere un percorso in questo campo.

Le nozioni sono tante, la pratica ha un approccio molto delicato che non può essere improvvisato. Per questa ragione scegliere un percorso formativo completo, che si basi su concrete tecniche, deve essere il tuo punto di partenza per una carriera di successo e da professionista.

SE SEI DEL SETTORE CLICCA QUI O SULLA COVER PER VEDERE IL CORSO MIOFASCIALE EFFICACE
Share This

Grazie!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social